TERRITORI

Qui trovate, in ordine di apparizione dal 2 dicembre 2020 eventi e iniziative dei diversi territori (geografici e non solo) della Società della Cura.

TORINO
WEBINAR: LA GABBIA DEL DEBITO in tempo di pandemia
La Società della Cura Torino organizza un incontro online su: Debito Sovrano e Pandemia | Recovery Fund | Recovery plan | MES | Politiche Fiscali … Cosa ne sappiamo? Con Antonio De Lellis, Rocco Artifoni, Matteo Bortolon.
Giovedì 21 gennaio 2021 ore 21:00 


NO TAV

Le "fomne(leggi fumne) contra'l tav" hanno prodotto questo video per denunciare l'obbrobrio giuridico che vede Dana in carcere per due anni, senza accesso alle pene alternative, per aver manifestato con altre centinaia di no tav all'indomani della caduta di Luca Abbà dal traliccio.
Diffondiamolo, ed esercitiamo ogni tipo di pressione perché si ponga fine all'accanimento giudiziario e alla criminalizzazione nei confronti del movimento No Tav



BRESCIA

Sabato 19 dicembre ore 16.30, presidio a piazza Vittoria promosso dalla rete "Non sta andando tutto bene. La salute non è merce e non si può comprare. Regaliamoci un futuro possibile per tutti e tutte, dentro e fuori la pandemia Covid 19. Bisogna pretendere subito una sanità pubblica, laica, universale e gratuita. Basta profitti sulla salute pubblica! Vogliamo nuove risorse! Sostegno e sicurezza a tutte le lavoratrici e i lavoratori delle strutture ospedaliere e socio-assistenziali. Nuove assunzioni di personale. Sblocco immediato dei concorsi. La Legge regionale 23 sulla sanità deve essere cancellata e il modello lombardo di privatizzazione e aziendalizzazione della salute abbandonato. Reddito e aiuti economici per tutte e tutti. Un piano di radicale conversione ecologica, sociale, economica e culturale. 


BORGO VALSUGANA (TN)

Il 20 dicembre alle ore 20:30 riunione di informazione e confronto sul percorso della Società della Cura e di preparazione dell'azione del 22 dicembre. Contatti: circolotaiapaia@gmail.com

ASTI

Il Coordinamento Asti Est, Coordinamento Libera di ASTI, il Centro Solidale per la Salute, PRC-Federazione di Asti, PaP Asti, Fridays For Future e Collettivo Studentesco di Asti, uniscono la loro richiesta a quella della Rete dei Numeri Pari, affinché il Governo rinunci subito alla approvazione del Decreto Legge Boccia, che introdurrebbe nel nostro Paese, in materia di tutela della salute pubblica, la cosiddetta “autonomia differenziata ribattezzata da quotidiani e giuristi come “secessione dei ricchi”. Condividono inoltre, la scelta della stessa Rete dei Numeri Pari, di sostenere quella richiesta, con una giornata di mobilitazione nazionale il 18 dicembre e si impegnano ad accendere un dibattito pubblico sui danni, drammaticamente moltiplicati dalla pandemia, della privatizzazione della Sanità e della regionalizzazione del Servizio Sanitario Nazionale. “Una e indivisibile ! No alla frammentazione della Repubblica e alla secessione dei ricchi”. Contatti: carlosottile@autistici.org

AGRICOLTURA

L’Associazione Rurale Italiana ricorda che Il 17 dicembre 2018 è stata adottata la  Dichiarazione delle Nazioni Unite sui Diritti dei Contadini e delle altre Persone che lavorano nelle Aree Rurali (UNDROP). Nel 2004 era stata approvata la legge n.101 del 6 aprile 2004, "Ratifica ed esecuzione del Trattato Internazionale sulle Risorse Fitogenetiche per l’Alimentazione e l’Agricoltura” (ITPGRFA) adottato dalla trentunesima riunione della Conferenza della FAO a Roma il 3 novembre 2002. Sia UNDROP che ITPGRFA tutelano i sistemi sementieri contadini e prevedono di conseguenza obblighi per gli Stati. Tuttavia, nelle attuali proposte del Ministero dell’Agricoltura italiano questi strumenti non solo non vengono riconosciuti ma addirittura violati attraverso la negazione di diritti e pratiche contadine consolidate, come la risemina del proprio raccolto o lo scambio di sementi da agricoltore ad agricoltore. Ne è un chiaro esempio la proposta, ora in discussione alla Camera, che rimescola e irrigidisce la legislazione sementiera attuale già mancante di qualsiasi applicazione dei diritti contadini sulle sementi, con una rapida approvazione di quattro decreti legislativi che sembrano scritti sotto dettatura delle imprese sementiere. Associazione Rurale Italiana, insieme a La Via Campesina, affermano la necessità che UNDROP venga al più presto recepita e integrata all'ordinamento giuridico italiano in tutte le sue forme. 

GENOVA

"La crescita di domani non ripagherà i debiti di oggi" Mentre la pandemia sta facendo schizzare il debito pubblico a livelli mai raggiunti, sui media si rincorrono le domande: MES si o Mes no? E’ possibile ristrutturare il debito pubblico? Ma il problema di fondo, a cui si rinuncia a rispondere, è: come si esce dalla crisi del debito e del modello neoliberista? Giovedì 17 dicembre alle 18 on line se ne parla insieme a Marco Bertorello saggista e autore di testi di politica economica. L’incontro è organizzato dal Circolo Zenzero e da Attac Genova. Per informazioni 329 650 9281 

ROMA

Mercoledì 16 dicembre alle ore 18:30 riunione romana per organizzare la consegna delle proposte della Società della Cura alle istituzioni nazionali il 22 dicembre. Contatti: Marco Bersani  marco.bersani59@gmail.com

FIRENZE

Mercoledì 16 dicembre alle ore 18:30 riunione fiorentina della Società della Cura insieme a Priorità alla Scuola, per costruire la convergenza fra la consegna alla Regione Toscana delle proposte della Società della Cura e la consegna delle cartoline di Priorità alla Scuola per chiedere mezzi di trasporto, tracciamento e docenti dove mancano. Contatti: <lara.panzani@cospe.org> <francesco.torrigiani67@gmail.com> <h2ofirenze@gmail.com>

LOMBARDIA

Mercoledì 16 dicembre alle ore 18:30 si tiene una riunione online, aperta ai referenti di tutta la Lombardia, per organizzare la consegna delle proposte della Società della Cura al Consiglio Regionale Lombardo il 22 dicembre. Contatti: marco.schiaffino@gmail.com

UDINE

Giovedì 17 dicembre incontro del Comitato StopTTIP Udine in sostegno alla azione del 22 dicembre della Società della Cura, con Monica Di Sisto, Nicoletta Dentico, Gianni Tamino. Contatti stopttipud@gmail.com

ROMA

ATTAC-Roma e l'Istituto Superiore Statale Federico Caffè di Roma organizzano quattro corsi di approfondimento  sull'economia del profitto e come uscirne, con la Società della cura, il primo dei quali è programmato per Giovedì 17 Dicembre, in diretta streaming dalle ore 17.40. Il tema è "Lavoro, reddito, cura" con  Federica Giardini (Docente Filosofia Politica Roma 3) Contatti:claudiogiambelli@gmail.com

TOSCANA

Firenze Città Aperta su Multi-utility Toscana: una proposta pessima che tradisce il referendum del 2011 per l'acqua pubblica. Una proposta pessima, dannosa e falsa. Ripropone schemi di multi-utiliy degli anni 90, modelli che sono in crisi ovunque. Ripropone il mito della quotazione in borsa del 40% e del business su servizi essenziali per la comunità. Quel modello di integrazione non funziona più e riduce la qualità del servizio. La quotazione in borsa non garantisce migliore servizi e minori tariffe, ma dividendi. Non è garantito che le tariffe non aumenteranno. E non rispetta il referendum del 2011 per la ripubblicizzazione del servizio idrico. Il comunicato qui: https://www.comune.fi.it/comunicati-stampa/palagi-e-bundu-spc-una-multi-utility-toscana-che-possa-continuare-fare-profitti

TORINO

Giovedì 17 dicembre 2020, alle 13:30 si riunirà la Commissione urbanistica del comune di Torino per preparare l'approvazione dello strumento urbanistico grazie al quale la Cavallerizza  Reale potrà essere messa in vendita al miglior offerente. Info su: https://lasocietadellacuratorino.wordpress.com/2020/12/17/la-cavallerizza-reale-in-vendita

Giovedì' 17 dicembre alle ore 20:45 webinar su piattaforma zoom "Avere Cura della Cavallerizza Reale" con Paolo Berdini, architetto, ex assessore all'urbanistica e ora candidato sindaco di Roma e Tomaso Montanari, storico dell'arte, accademico e saggista italiano. La Cavallerizza reale è un bene storico e culturale da non snaturare, da non sfruttare a fini di lucro ma del quale avere interamente cura come elemento forte della nostra identità di cittadini torinesi, e patrimonio dell’umanità Unesco. Tutte le info su: https://lasocietadellacuratorino.wordpress.com/2020/12/13/avere-cura-della-cavallerizza-reale-webinar/

MANTOVA

Giovedì 10 dicembre LaBoje Spazio Sociale organizza un incontro online sulla convergenza Per la società della cura, con Marco Bersani. Appuntamento alle ore 18:00 sulla pagina facebook: https://www.facebook.com/events/163220702203871/

VENETO

Lunedì 14 dicembre alle ore 18:30 riunione degli aderenti alla Società della Cura in Veneto per costruire una controproposta alle richieste della Giunta Zaia, che chiede al Governo 25 miliardi per il Piano di Ripresa e Resilienza del Veneto. Le controproposte saranno presentate il 22 dicembre, insieme a quelle nazionali che sono in elaborazione. Info: lauradiluciacoletti@gmail.com

MOVIMENTO NO TAV

8 dicembre 2020 - 15 anni dalla liberazione di Venaus. Quattro gli appuntamenti previsti, a partire dal 4 dicembre, a Chiomonte, a Giaglione, a Torino e San Didero, e il proseguimento del presidio dei Mulini. Una Lettera aperta del Movimento No Tav al Governo Italiano e alla Unione Europea: serve un Piano nazionale garantito da un processo decisionale democratico, non una macedonia di progetti. Sono indispensabili eque politiche di sostegno e di vero cambiamento. Siano fermati gli sprechi e la realizzazione delle Grandi Opere Inutili e Imposte come la Torino-Lione. Info:paolo.prieri@mayombe.eu La lettera aperta qui: http://www.presidioeuropa.net/blog/?p=23002

EXTINCTION RIBELLION

Da settembre ad oggi il movimento e suoi attivisti sono stati colpiti da molteplici denunce e multe, per 20.000 euro. 8 attivisti sono stati denunciati per un sit-in nonviolento il 18 settembre a Torino. Altri per il presidio di due giorni a Roma sotto la sede dell'ENI. Il movimento fa appello alla solidarietà. Qui il video che racconta la vicenda: https://www.youtube.com/watch?v=KvCvY9UIOIk e qui il link per contribuire alle spese legali QUI il link al crowdfunding info: bianca.chiappino@gmail.com

GENOVA

Invito a firmare la petizione per sostenere il medico di San Martino sottoposto a procedura disciplinare per aver denunciato pubblicamente la mancanza di percorsi separati per pazienti COVID. Le Aziende Sanitarie sono state infatti uniformate ad Aziende di diritto privato, e i lavoratori non possono parlare dei loro problemi se non concordandolo con la direzione.  http://chng.it/L9cZrJDN

IFE ITALIA - Iniziativa Femminista Europea

BISOGNI E CURE Le politiche di welfare al tempo del Covid
Seminario promosso da IFE Italia, sabato 5 dicembre ore 15:00
Si  potrà seguire la diretta sulla pagina Facebook di IFE Italia. Oppure su Youtube canale di Anita Giuriato. Il seminario vuole aprire una prima riflessione sul sistema pubblico di welfare a partire dalla constatazione che la pandemia scombina le carte in tavola, mostra i limiti delle riforme in atto o in divenire ed apre spazi per un ripensamento, in senso trasformativo,  del sistema stesso.

SARDEGNA/ROMA

Lunedì 7 dicembre alle ore 11:00 conferenza stampa davanti al Mi.S.E a Roma, via Molise 2. Una delegazione sarda di Donne Ambiente Sardegna, Sardegna Pulita, Wilpf Italia con don Angelo Pittau presenteranno il progetto per riconvertire in caseificio la RWM Italia, fabbrica di bombe di proprietà tedesca. info: cremoneangelo@gmail.com

AUTONOMIA DIFFERENZIATA

Il Comitato Nazionale per il ritiro di qualunque autonomia differenziata e la Rete dei Numeri Pari hanno inviato una lettera a tutti i parlamentari "Fermatela! L'autonomia differenziata non deve essere collegata alla legge di bilancio 2021." Info: marina.boscaino@gmail.com Qui la lettera: https://perilritirodiqualunqueautonomiadifferenziata.home.blog/2020/11/26/a-tutti-i-parlamentari-fermatela-lautonomia-differenziata-non-deve-essere-collegata-alla-legge-di-bilancio-2021/ 

PROVINCIA DI LATINA

La campagna Aiutiamo il Circeo a restare un promontorio (ACIRP) invita a partecipare al nuovo gruppo sulla scuola "Comunita' educanti"che si occuperà, fra le prime cose: di una campagna comunicativa per la scuola di prossimità (migliore sul piano educativo, più ecologica e più sicura anche dal punto di vista sanitario), e poi di un open day e di una "campagna iscrizioni" per i plessi del centro storico di San Felice Circeo (LT).  Info: comitatoscuolecirceo@gmail.com    whatsapp:https://chat.whatsapp.com/EhsTcuCDY0dLIfbJMvz6m1_

FIRENZE

In questo Natale diverso, fai un regalo SOSpeso: una donazione che consenta di portare un pacco natalizio a oltre 200 famiglie delle Piagge e non solo. 15 euro per un pacco, e in ogni pacco un panettone , un litro d’olio extravergine e caffè o marmellata, lenticchie o tonno, tagliatelle o riso, spezie, un libro e un gioco per i più piccoli, e una golosità. E' la proposta di Firenze Città Aperta.Tutte le info: https://www.firenzecittaaperta.it/spesa-sospesa-quartiere-5-solidale/